Una grande Brigata. Di Cucina

Portano in giro per l’Italia e per il mondo la cucina del territorio, entusiaste di incontrare un pubblico sempre più folto di estimatori, mostrare le preparazioni dei piatti, raccontare le storie di famiglia, accarezzare i palati con sapori sconosciuti o dimenticati.

Brigata di Cucina Mandrarossa 2
Brigata di Cucina Mandrarossa 1

Un territorio dalla spiccata vocazione agricola come quello di Menfi è depositario di una tradizione gastronomica contadina forte, di cui i menfitani sono eccezionalmente orgogliosi, e che merita di essere salvaguardato e diffuso.  Con questo obiettivo Mandrarossa intende recuperare e tutelare l’antica sapienza culinaria del territorio, affinché la tradizione gastronomica contadina  non solo non venga perduta, ma possa essere promossa e conosciuta nel mondo. 

Brigata di Cucina Mandrarossa 3
Brigata di Cucina Mandrarossa 4
Brigata di Cucina Mandrarossa 5

Tutte insieme, armate di entusiasmo e coi loro sorrisi rassicuranti, portano in giro per l’Italia e per il mondo la cucina del territorio, sempre diversa a seconda della stagione. Entusiaste di incontrare un pubblico sempre più folto di estimatori, intrattenersi con loro, mostrare le preparazioni dei piatti, raccontare le storie di famiglia, accarezzare i palati con sapori sconosciuti o dimenticati.

Brigata di Cucina Mandrarossa 6
Brigata di Cucina Mandrarossa 7
Brigata di Cucina Mandrarossa 8

Propongono così piatti che sono lo specchio di un territorio e della sua comunità, capaci di trasmettere il piacere di condividere e tramandare a loro volta i preziosi segreti della cucina menfitana. Questa è la missione della Grande Brigata di Cucina Mandrarossa: valorizzare e promuovere nel mondo la cucina tradizionale del territorio, che si rivela nella magia di  sapori antichi ma carichi di straordinaria contemporaneità.

Brigata di Cucina Mandrarossa 9
Brigata di Cucina Mandrarossa 10
Brigata di Cucina Mandrarossa 11

Tra i piatti più rappresentativi della cucina contadina di Menfi, vogliamo ricordarne alcuni tra i più antichi: la delicata e leggera zucchina lagenaria stufata, su un letto di ricotta ovina calda,  da proporre come antipasto, si abbina perfettamente al Mandrarossa Fiano  2012  che in questo territorio, grazie all’azione dei venti del sud ed all’influenza del mare, esprime una distintiva aromaticità ed acidità. Tra i primi piatti “perduti”  e recuperati, c’è la “Capolata di Casa Alesi”, una deliziosa pastina all’uovo, cucinata col brodo di galletto ruspante e aromi del territorio. 

Brigata di Cucina Mandrarossa 12
Brigata di Cucina Mandrarossa 13

en it