Grapes educational

Le uve che nascono dai vigneti baciati dal sole sono il simbolo della qualità e della personalità dei vini che ne derivano. Ricerca e sperimentazione in vigna. Il territorio di Menfi è il luogo ideale, grazie alle sue caratteristiche microclimatiche. Temperature ideali tutto l'anno, grazie ai caldi venti di scirocco che dall'Africa soffiano in inverno ed alle fresche brezze marine che in estate rinfrescano l'aria. Una luce particolarmente intensa, determinata dalla latitudine in cui si trova, e che costituisce la linfa vitale per lo sviluppo della pianta. E poi una particolare conformazione morfologica del territorio, caratterizzato da tante piccole colline che creano così tante pendenze ed altitudini, tra loro sempre diverse. Infine differenti tipologie di terreni, che cambiano "da palmo a palmo" come si usa dire quì, da sabbioso ad argilloso, da calcareo a medio impasto, a limoso.

Grapes Educational 1 - Cartello vigneti

Tutto ciò crea tanti piccoli terroir differenti, in cui Mandrarossa effettua da sempre ricerca e sperimentazione in vigna indirizzate, oltre che su vitigni indigene, soprattutto su varietà innovative, assolutamente nuove nel panorama viticolo siciliano. Così nei vigneti Mandrarossa a Menfi, e spesso solo qui nell'isola, a fianco delle cultivar più tradizionali quali lo Chardonnay, il Merlot, il Nero d'Avola o il Syrah, hanno trovato le condizioni ideali per la loro crescita vitigni sperimentali quali il Petit Verdot, il Viogier, il Fiano, il Sauvignon Blanc, lo Chenin Blanc, il Cabernet Franc e l'Alicante Bouschet. Questo al fine di ottenere vini di sempre più elevata qualità, dotati di grande personalità, espressione autentica del territorio, unico e incontaminato, che li ha generati.

Grapes Educational - Uva acino

Così, da questa attenta attività, è emerso che il Petit Verdot ed il Cabernet Franc, prediligono terreni sabbiosi, l'Alicante Bouschet argillosi, il Sauvignon Blanc quelli a medio impasto, mentre il Merlot predilige i suoli calcarei, e che ciascuna cultivar qui assume caratteristiche fortemente distintive del territorio che le ha generate. L'utilizzo di una tecnica di potatura conservatrice permette poi all'agricoltore di preservare la salute e la longevità del vigneto. Le uve che nascono da questi vigneti baciati dal sole e dal cui suolo traggono nutrimento, rappresentano il vessillo del territorio, e sono il simbolo della qualità e della personalità dei vini che ne derivano. Proviamo a conoscerli meglio.

Acini Merlot

Uve Sperimentali Bianche / VIOGNIER

Originario della Valle del Rodano, a Menfi è coltivato in terreni calcarei o argillosi, tra i 150 ed i 350 mt slm, esposti a sud/sud-est. Dalle sue uve origina un vino caratterizzato da profumi di pesca, albicocca matura e miele, dallíottima mineralità. In purezza le sue uve originano il bianco Mandrarossa Viognier. In blend, con Fiano e Chenin Blanc, il Santannella.

Uva viognier

Uve Sperimentali Bianche / FIANO

Storico vitigno originario della zona di Avellino, nel territorio menfitano la coltivazione del Fiano è maggiormente concentrata in terreni calcarei o argillosi, tra i 150 ed i 350 mt slm ed esposti a sud. Il vino che ne deriva ha una nota odorosa caratteristica di frutto della passione, mentre al palato risulta essere molto sapido e minerale. Dalle uve Fiano in purezza nasce il Mandrarossa Fiano. In blend con Viognier e Chenin Blanc, il Santannella.

Uva Fiano

Uve Sperimentali Bianche / CHENIN BLANC

Quasi assente dal panorama vitivinicolo Italiano, è allevato a Menfi in terreni a medio impasto tendente al calcareo, a 250 mt slm, esposti a sud/sud-est.  Qui, dove il clima è caldo e secco, le uve mature producono vini dagli aromi di mela matura, miele, limone, pesca. Le uve Chenin Blanc, in blend con Fiano e Viognier, danno vita al Santannella.

Uva Chenin Blanc

Uve Sperimentali Bianche / SAUVIGNON BLANC

A Menfi, grazie al particolare microclima, matura precocemente. È coltivato in vigneti posizionati tra gli 80 ed i 150 mt slm, in terreni calcarei, argillosi o a medio impasto. Dà vita ad un vino elegante e sapido con aromi che ricordano il peperone verde, la salvia, l'erba falciata e gli agrumi. Le uve, vinificate in purezza, danno vita al bianco Urra di Mare.

Uva Sauvignon blanc

Uve Sperimentali Rosse / ALICANTE BOUSCHET

Vitigno con uva a polpa colorata, dal succo ricchissimo di antociani, è coltivato in terreni sono sabbiosi e a medio impasto tra i 150 ed i 250 mt slm esposti a sud/sud-est. A Menfi matura molto presto e questo permette di preservare gli aromi primari e produrre vini con forti sentori di frutta fresca ed una buona acidità che li rende più longevi, ma anche sapidi e quindi piacevolmente bevibili. Le uve Alicante Bouschet, in blend con Merlot e Nero d'Avola, originano il CavadiSerpe.

Uva alicante bouschet

Uve Sperimentali Rosse / PETIT VERDOT

Originario della zona di Bordeaux, è una varietà assai tardiva che ha trovato a Menfi un ambiente ideale grazie al clima mediterraneo e alle brezze marine. Cresce in terreni calcarei o sabbiosi, posizionati tra i 100 ed i 250 mt slm, pianeggianti o esposti a sud. Dà vita ad un vino molto strutturato, ma di grande eleganza, morbido e vellutato. In purezza, le uve Petit Verdot danno vita al Timperosse.

Uve Petit Verdot

Uve Sperimentali Rosse / CABERNET FRANC

Vitigno di origine francese, a Menfi ha trovato il suo ambiente ideale. I terreni, sabbiosi o a medio impasto, sono pianeggianti e posizionati tra i 90 ed i 150 mt slm. Produce un vino corposo, piuttosto alcolico con evidenti sentori erbacei. Le uve di Cabernet Franc, in blend con Nero d'Avola e Cabernet Sauvignon, originano il Bonera.

Uva Cabernet Franc

it en